COLLEGIO REGIONALE MAESTRI DI SCI

EMILIA ROMAGNA

Via Statale per Fanano,  9

41029 SESTOLA (MO)

Tel. 0536/61520

FAX  0536/62268


Home
Presentazione
Il Direttivo
Le scuole
Maestri
Istruttori
Allenatori
Special. Snowboard
Leggi
Tariffe
Le novità
Memorandum





Memorandum per i Maestri di SCI

Periodo di validità: 15 settembre 2012-30 giugno 2013

Nel mese di luglio 2012 l’Italia ha sottoscritto il Memorandum per i Maestri di Sci (MOU) con il quale la Commissione Europea ha inteso realizzare un progetto pilota per il rilascio di tessere professionali nell’ambito della direttiva 2005/36/CE (riconoscimento qualifiche professionali) per il periodo dal 15 settembre 2012 al 30 giugno 2013.

Il MOU è stato sottoscritto dalle Autorità competenti degli Stati membri, dalle Associazioni di categoria dei maestri di sci, dai collegi professionali e dalle federazioni di appartenenza. Per l’Italia, una apposita dichiarazione ha escluso, al momento, la possibilità di sperimentazione della tessera sui territori delle Province di Trento e Bolzano.

Il rilascio della tessera professionale pilota (che in Italia trova applicazione per i soli maestri di sci alpino) presuppone che il richiedente sia maestro di sci professionale al massimo livello nello stato di appartenenza, che abbia superato l’Eurotest, che abbia acquisito le competenze necessarie in materia di sicurezza attraverso l’Eurosecuritè e che, infine, abbia le competenze pedagogiche didattiche e metodologiche incluse nel diploma di grado più elevato di qualifica di maestro di sci professionale.

Tale tessera professionale consentirà al maestro di sci di beneficiare, in caso di richiesta di stabilimento della professione, del riconoscimento automatico della qualifica professionale (ai sensi della direttiva 2005/36/CE) negli Stati membri firmatari del MOU, senza quindi la necessità di confrontare le formazioni e di applicare eventuali misure compensative.

In caso di prestazione temporanea di servizi in Italia sarà comunque necessario presentare la dichiarazione preventiva così come disposto dal d.lgs. 206/2007 (attuativo della direttiva 2005/36/CE).

In Italia il rilascio della tessera professionale avverrà da parte del Collegio Nazionale dei maestri di sci che coordina, verifica e recepisce le richieste dai vari collegi regionali/provinciali, con la supervisione dell’Ufficio dello Sport.

I maestri di sci italiani, in possesso dei requisiti necessari, otterranno il rilascio della tessera professionale automaticamente dal collegio regionale di appartenenza all’atto dell’iscrizione annuale.

 

Memorandum d’intesa che istituisce un progetto pilota per la tessera professionale da rilasciare ai maestri di sci

Manuale per gli utenti

 

  • Contesto

o   Il memorandum di intesa intende realizzare un progetto pilota per il rilascio di tessere professionali destinate ai maestri di sci, nell'ambito della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali.

o   La direttiva consente agli Stati membri ospitanti di esigere misure compensative quando le qualifiche del migrante sono sostanzialmente diverse dalle qualifiche richieste nello Stato ospitante e non sono supportate da esperienza professionale.

o    Gli Stati membri hanno quindi diritto di richiedere ai maestri di sci migranti una prova attitudinale. Ai fini del presente memorandum la prova attitudinale è la prova eurotest. Il tema della sicurezza in ambiente montano innevato è integrato da una seconda norma rappresentata dalla prova eurosicurezza (Eurosecurity).

o   Il memorandum d'intesa si applica a nove Stati membri dell’UE: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Romania, Spagna e Regno Unito. Per quanto riguarda l’Italia non si applica alle province autonome di Bolzano e Trento. In questa fase il memorandum d’intesa non ha alcuna incidenza per gli altri Stati membri dell’Unione europea.

o   Il memorandum d’intesa è destinato a sostituire e semplificare i complessi e generali requisiti nazionali per il riconoscimento dei maestri di sci professionali che sono attualmente applicati dai suddetti Stati membri dell’UE. In quanto progetto pilota, il memorandum d’intesa ha un’applicazione limitata nel tempo.

  • Pubblicazione del memorandum d’intesa (ulteriori informazioni sul memorandum d’intesa)

o   Il memorandum e i suoi allegati sono pubblicati sui siti internet dei punti di contatto nazionali dei rispettivi Stati membri dell'UE (cfr. allegato 1) e delle pertinenti associazioni nazionali di maestri di sci.

o   Il memorandum d’intesa si applica dal 15 settembre 2012 al 30 giugno 2013. Si tratta dunque di un progetto pilota i cui effetti dovrebbero essere testati durante una stagione invernale.

o   Il memorandum d’intesa prevede che i maestri di sci che hanno superato la prova eurotest" ed hanno acquisito nello Stato membro d'origine le competenze in materia di sicurezza conformemente ai requisiti della prova euro sicurezza, nonché le competenze pedagogiche necessarie per il Diploma superiore di maestro di sci ricevano una tessera professionale pilota nel loro paese di origine.

o   La tessera professionale è riconosciuta da tutti i nove Stati membri dell'UE che applicano il memorandum di intesa e consentirà ai maestri di sci di beneficiare di un riconoscimento automatico delle loro qualifiche negli Stati interessati.

  • Eurotest

o   I requisiti tecnici dell'eurotest sono quelli indicati nell’allegato I del memorandum d’intesa.

o   Una volta superata la prova euro test il risultato rimane valido anche dopo la scadenza del memorandum d'intesa (30 giugno 2013) negli Stati membri che hanno deciso di applicare il suddetto memorandum.

o   Periodicamente sono organizzate prove eurotest su piste di slalom gigante omologate negli Stati membri che applicano il memorandum d’intesa. Le prove dell' Eurotest sono previste alle seguenti date:

AT

·         16.12. 2012 – St.Christoph

·         29.01 2012 – Maria Alm

·         21-22. 03. 2013 – St. Christoph

DE

·         21.02.2013 - Lenggries

UK

·         05.02.2013 – 6/7.02.2013 – Nevis Range (The Goose)

FR        

·         17.12.2012 – 21.12.2012 – Alpe d'Huez

·         28.01.2013 – 08.02.2013 – Alpe d'Huez

·         19.03.2013 – 29.03.2013 – Morzine

IT

·         7-8.11.2012 – Solda (Alto Adige)

·         23-24.01.2013 – Pila (Valle d'Aosta)

·         07-08.03.2013 – Tonale (Trentino)

·         11-12.03.2013 – Alleghe (Veneto)

·         18-19.03.2013 – Sestola (Emilia Romagna)

o   Il memorandum d’intesa dispone l’esenzione dalla prova eurotest per coloro che sono classificati FIS. La classificazione corrisponde all’ottenimento di 100 punti FIS per lo sci alpino maschile e 85 punti FIS per lo sci alpino femminile. Ulteriori informazioni sono contenute al punto 5 del memorandum d’intesa.

o   La tutela dei diritti acquisiti in conformità alla nota 1 del memorandum d’intesa è completato da una dichiarazione comune resa il 24 febbraio 2012, allegata al presente memorandum.

  • Prova eurosicurezza

o   Il contenuto e gli aspetti organizzativi riguardanti la prova eurosicurezza sono contenuti all’allegato II del memorandum d’intesa.

  • Uso delle tessere professionali esistenti e apposizione di un'etichetta adesiva

o   Le tessere professionali nazionali esistenti sono utilizzate previa notifica e inserimento del modello che figura nell’allegato IV del memorandum d’intesa.

o   Un’etichetta adesiva decisa di comune accordo è apposta alla tessera (cfr. il modello di tale autoadesivo all’allegato II). Solo i maestri di sci che soddisfano le condizioni di cui al memorandum di intesa hanno diritto a ricevere l’etichetta adesiva.

o   La validità dell’etichetta adesiva è conforme al periodo di applicazione del memorandum di intesa e pertanto scade automaticamente il 30 giugno 2013.

  • Quale organismo rilascia etichette adesive da apporre a tessere professionali?

o   Le etichette sono messe a disposizione dagli Stati membri. Informazioni più dettagliate possono essere ottenute presso i punti di contatto nazionali e presso le rispettive associazioni dei maestri di sci.

  • Qual è il valore aggiunto di una etichetta adesiva apposta sulla tessera professionale?

o   L’etichetta è valida fino al 30 giugno 2013 (e non può essere rinnovata).

o   I titolari di carte professionali sulle quali è apposto tale adesivo sono esentati dai controlli supplementari delle loro qualifiche professionali in tutti gli Stati membri in cui si applica il memorandum d’intesa.

o   Deve invece essere inviata una dichiarazione agli Stati membri che regolamentano la professione di maestro di sci, quali Austria, Francia, Germania, Italia e Spagna.

o    Tale dichiarazione deve essere effettuata solo una volta per l'intero periodo di applicazione del memorandum d’intesa (dal 15 settembre 2012 fino al 30 giugno 2013).

o   I punti di contatto nazionali forniscono consulenza su come e dove presentare una dichiarazione di questo tipo.

 

Allegato I

Dettagli dei rispettivi punti di contatto nazionali:

ÖSTERREICH 

Mrs Irene Linke

Bundesminsterium für Wirtschaft, Familie und Jugend

(Federal Ministry of Economy, Family and Youth)

Department I/7, Industrial Law

Stubenring 1

1010 Wien

ÖSTERREICH

 

BELGIQUE (Communauté française)

Ministère de la Fédération Wallonie-Bruxelles
Direction générale de l’Enseignement non obligatoire et de la recherche scientifique
Mme Chantal Kaufmann
Directrice générale
Rue Adolphe Lavallée 1
1080 Bruxelles
BELGIQUE

BELGIË (Vlaamse gemeenschap)

Vlaams Ministerie van Onderwijs en Vorming
Agentschap voor Kwaliteitszorg in Onderwijs en Vorming
NARIC-Vlaanderen
Hendrik Consciencegebouw, Toren C 2
Koning Albert II‑laan 15
1210 Brussel

 

BELGIË / BELGIUM

 

DANMARK

Mrs Tatjana Milcevic
Ministry of Science, Innovation and Higher Education
Styrelsen for Universiteter og Internationalisering
Danish Agency for Universities and Internationalisation
Bredgade 43
1260  København K
DANMARK

 

FRANCE

Mme Myriam Leroux
Centre ENIC/NARIC France
Centre international d’études pédagogiques (CIEP)
1 avenue Léon Journault
92318 Sevres Cedex
FRANCE

 

DEUTSCHLAND

Dr. Hendrik Kaelble
Referat EB2 - EU-Binnenmarkt / EU Internal Market Unit - EB2
Bundesministerium für Wirtschaft und Technologie / Federal Ministry of Economics and Technology
Scharnhorststraße 34-37
D-11015 Berlin
DEUTSCHLAND

 

ITALIA

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento Politiche Comunitarie
Ufficio Mercato Interno e Competitività
Piazza Nicosia 20
I – 00186 ROMA
ITALIA

Contact persons:

ROMÂNIA

National Centre for Recognition of Diplomas Granted Abroad /
Centre National pour la Reconnaissance des Diplômes
Ms Gianina Chirazi
Director Gen.
Berthelot Street, 28 – 30 Sector 1
Bucureşti
ROMÂNIA

 

ESPAÑA

Ms Leticia Gamo Martín
Dirección General de Política Universitaria
Ministerio de Educación
Subdirección General de Títulos y Reconocimiento de Cualificaciones
Paseo del Prado, 28
28014 Madrid
ESPAÑA

UNITED KINGDOM

ECCTIS Ltd.
Oriel House
Oriel Road
Cheltenham
Gloucestershire
GL50 1XP
UNITED KINGDOM


 

Sommario Commenti Ricerca Pagina principale

 

Inviare a info@maestridisci-er.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2001 Scuola Sci Sestola
Aggiornato il: 24 September 2002